Ho rabbia !

Per la mia, per la tua dignità

il lavoro, che non ce n’è più per nessuno
Tu sei troppo giovane
sino al giorno in cui sei troppo vecchio
Con la gente, sempre più impoverita, sbandata e stordita
Ho rabbia!
Per questi ragazzi, che non san più chi sono
Che cercan sé stessi in giochi di morte
disperati ed assenti e bullismo demente
Dolore, stupore e nessun rispetto.
Ho rabbia!
Per queste nazioni son tutti impazziti
si ammazzan, fratelli e Caini, fra loro
Assurda ricerca di un totale potere…possesso
Ho rabbia!
Per questi bambini

che non li ama nessuno
nel mondo a morire
di fame o di guerra
d’assurdo o di noia
Per strada o fra buste di droga e di morte
adorano il dio denaro

che è l’unico, poi che gli abbiamo descritto
L’esempio li uccide

molto più di quell’angelo nero
Ho schifo!
Di voi benpensanti costruttori di roghi,
bigotti, assassini
la caccia alle streghe, non è mai finita
Il diverso anche oggi è per sempre bandito
Ho schifo!
Dei telefonini esibiti,
come fosse vitale l’averli
per avere di te qualcosa che dica

E’ un uomo arrivato,
è uno importante
Ho dolore! Dolore! Dolore!

Della mia povertà e del suo dilagare

degli ultimi ormai che non fan più notizia

del sangue venduto per sbarcare il lunario
Per questo mio mondo
Lo stiam rovinando, ingordi, ignoranti
di buchi nel cielo, di aria sbagliata
DiMerda corrotta che gli esplode in pancia
Un peto gigante a forma di fungo
HO RABBIA! HO SCHIFO! HO DOLORE!
Scusate se urlo!



Annunci