Voi la trattate come fosse vostra…
” LA ROBBA”
Discesa sopra a voi per editto divino…
vostro diritto
Però non è così…
noi ve la abbiam lasciata…
Girammo il volto, forse per viltà,
quando ve la prendeste
E non urlammo…e non dicemmo niente…
vi permettemmo
…Noi vi lasciammo fare
Voi, con il denaro, voi con le televisioni…
Voi dei giornali…
Voi con il potere
Con l’arroganza vostra che s’ingrassa
Ma, imparerete
l’anima nostra non si può comprare
Non si compra un’ idea,
né la salvezza
E scenderete, voi, nel giorno ultimo
Voi come noi…
spogli e senza “ROBBA”
Ed anche adesso, sotto il regale mantello
Voi siete nudi

Annunci