Non aiutatemi, vi prego, lasciatemi un po’ stare

Ch’io non debba, oltre al vivere

Aver la fatica di dovervi costantemente ringraziare.

Non aiutatemi, non posso ed io non voglio

Esser schiacciato d’obbligo nei vostri confronti

Non aiutatemi chè già è difficoltosa la salvezza

Senza essere io , il vostro salvamento.

Siatemi figli, fratelli, amici

Se vi garba, ma non aiutatemi…

Non aiutatemi più…

ch’io so morire anche per conto mio

Datemi, se ne avete un po’ di affetto o di amicizia

Un poco di rispetto…

Come quei pochi, che coprendolo d’amore

Mai pesarono l’aiuto.

Ne fecero complicità, condivisione …

dono

Abbiate, se v’aggrada, relazione…

Parliamo se volete di ogni cosa

Però io vi prego…

fatemi grazia

Non aiutatemi,

non aiutatemi più

 

Annunci