Ho pregato per riuscire a far silenzio

le parole mi hanno fatto solo male

questo dono che poi è maledizione

Cosa serve riempir l’aria di parole?

Son più vere quando siano tante e belle

Vuota forma dentro a vuota architettura

molto meglio il silenzio e la scrittura.

Vorrei fare questo voto di silenzio

per donarlo a chi ho ferito , camminando.

Nel silenzio, noi si riesce anche a sentire.

È l’ascolto seme di benedizione

Nel silenzio, noi si riesce ad osservare

quante volte me lo hanno ripetuto.

Ho pregato, non è detto che io riesca

la parola spesso incombe e mi comanda

Così, spesso, parla il nostro volador.

Ego entra, ego sta in mezzo alla piazza

nel silenzio lui non riesce a dominare

asservito come resta all’ascoltare.

Quando poi io son riuscito nell’ascolto

ho sentito nella voce dei Maestri

del cammino d’ogni anima nel karma.

Vorrei, il mio, oggi entrasse nel silenzio

non parole che si parlino da sole

non rumori, di risposte senza senso

 

 

Annunci