Ho trovato l’oro

nella polvere

nel fango

è cresciuto il fior di loto

dove l’uomo piange

io ho visto il sole nascere

Non retorica o racconto

ma della vita il senso

io l’ho compreso

dal dolore

dalla perdita

mentre io camminavo

in mezzo agli ultimi

Perchè dagli ultimi

si vede meglio Dio

Ch’è la sua voce

bisognosa del silenzio

che solo l’umiltà

saprà donare

chè il ricco è sordo

ed avvolto nella seta

anche le orecchie tiene

d’oro e diamanti foderate

così del cuore e l’anima

il silenzio e l’assenza

Non sa ascoltare

e quindi

nulla lui può sentire

prigioniero com’è del

suo possesso

schiavo della materia

padrone del

grande nulla

Annunci