CL119StradaNelBosco

Questa è la strada

che stiamo camminando

Poiché questo è la vita …il gran cammino

D’ ataviche stanchezze e nuovi incontri

dell’odore del pane e la dimenticanza

del ritornare dei vecchi valori

dello scoprirne nuovi

Questa è la strada del nostro racconto

di quel che abbiamo scritto succedesse

Se poi divideremo il pane e il sale

Se ci abbevereremo a strane fonti

Se scopriremo ancora quel che siamo

Sarà la scelta!

Quel che diciamo arbitrio.

Così come il cambiare e l’esser altro

o accettare il potere ed il suo giogo

Comunque camminiamo e il come farlo

se ridere, se piangere è quel che ci spetta

Quello che noi scegliamo in ogni giorno.

Sollevate la testa orsù

guardatevi d’intorno in piena luce

d’essere uguali e forti vi è diritto

d’un triangolo alfin faremo cerchio.

Raccattate le lacrime

ed il cordoglio

e la fatica ed il sangue

e siate quel che siete e niente altro

Ed anche il giogo cadrà …

che siete voi

a trattenerlo al collo con le mani

Questa è la strada e vi è polvere

e vi è anche sudore …

e il passo segue sempre un altro passo.

Quello che cambia siete voi…ed il mondo

Quello che cambia è quello che vedete

Quello che cambia …

sta dietro ai vostri occhi

nel vostro cuore aperto …

nel canto e nella gioia

Annunci