arceri

Come  ancora non l’ho imparato

Nonostante gli anni … e la storia

nonostante la strada fatta … ed il percorso.

Eppure io lo so e so anche quanto

Le parole dette possan ferire … in fondo

Lo so … eppur continuo

Quel soliloquio doloroso.

Lasciando al silenzio … poco spazio

Nutrendo l’Ego di inutili parole.

Meglio il silenzio, meglio la scrittura.

La verità c’insegue

non ammettendo la fuga

Anche se noi fingiamo non sentirla

Essa è dentro di noi che ci sconquassa.

Meglio il silenzio

ed ancor meglio l’ascoltare

ed il sentire, il vedere, l’esser presenti

che sono doni

e molto più importanti

 

 

Annunci