sullepietref

Intorno c’è il Grande Nulla

giocando con l’intelletto

svuotando il senso ed il fine

privandoci d’ogni motivo

ci affascina con il suono

il canto delle sirene

ci fotte con il colore

col gioco di mille luci

Ci prende per ignoranza

glorificandone il nome

É il vuoto della coscienza

ed è il silenzio dell’anima

il culto dell’apparenza

la vuota forma e l’aspetto

Siamo firmati noi …però … siamo eleganti.

Siam qui schiavi del vuoto

ci contano … come bestiame

non siamo più la gente

siam solo una moltitudine

numeri da statistiche

non più persone noi

ma centri per il consumo

svuotati anche nell’anima

noi … pronti per il macello

che siam felici d’essere

parte di sto sistema.

È nostro il Miglior Mondo

qui vige l’abbondanza

che importa se dietro agli angoli

la morte si fa padrona …

Vediamo la superficie

quello ci fan guardare

Noi siamo molto contenti

d’essere quello che siamo

ci han tolto cuore ed anima

svenduti per poco prezzo

e noi glieli abbiam venduti

per una lenticchia al pezzo

Annunci