vecchiume

Che avreste voi da perder

in questo vostro mondo

che voi voleste così

vestito d’apparenza e forma vuota

senza nessun costrutto

Di queste vostre cose materiali

d’una tecnologia che voi elevaste a scienza

Di questi vostri oggetti

che vi fan rappresentanza

di quel che siete

di quel che non sapreste dire più

da tempo non leggete più una fiaba

e da altrettanto voi non ne raccontate

Voi l’avete permesso e ve ne siete …

dentro nel vostro cuore compiaciuti

Di vostra anima avete perso il segno

di quel che voi davvero foste il senso

ed al suo posto un bene materiale

un po’ di roba, un segno … un oggetto prezioso

che vi narri e che vi rappresenti …

Di quel che non sapreste raccontare

Quel che apparenza vuole e vuota forma

Di quel che avete fatto e del successo

Del potere, dell’influenza, del pensiero comune

Di quel modello di mondo che volete

Che avreste voi da guadagnar dal cambiamento?

Se vostra famtasia non spinge ed immaginazione muore?

Se è normalità nel desiderio

stabilità, controllo, sicurezza

Solo potreste perdere

e questo lo sapete

perciò attorno a voi non cambia nulla

Restate fermi lì

vecchie farfalle morte dentro all’ambra

Annunci